Fiori di Bach

“La malattia è essenzialmente il risultato di un conflitto fra anima e mente,
non potrà mai essere estirpata se non con un lavoro di tipo spirituale e mentale”

Edward Bach

La terapia dei fiori di Bach nasce negli anni Trenta. Questa metodica terapeutica complementare consiste nella somministrazione al malato di essenze di fiori non coltivati in gradi di riequilibrare l’intera persona, sia sul piano emotivo e psichico che su quello fisico.
La malattia è un evento che si manifesta nel corpo come risultato di forze che hanno lungamente agito su altri piani. Intervenire solo sull’aspetto materiale produrrà un giovamento temporaneo, non andando ad incidere sulla vera causa del male. Il campo su cui maggiormente agiscono i Fiori di Bach è quello dell’emotività e degli stati d’animo, ma data la strettissima correlazione funzionale che esprimono, ciò che si mostra a livello mentale ha un significato ed un’influenza anche sul piano fisico e viceversa.

La floriterapia di Bach in modo semplice, innocuo ed efficace, ci permette di gestire meglio emozioni negative come la rabbia, l’ansia e la paura, l’incertezza, la solitudine, l’ipersensibilità alle influenze altrui e alle idee, l’avvilimento e, l’eccessivo coinvolgimento nella preoccupazione per gli altri.

E’ importante ricordare che l’uso di questi fiori non è una cura che può in alcun modo sostituire la medicina tradizionale ma può essere un grande aiuto per ritrovare l’equilibrio interiore.

Il famosissimo rimedio di emergenza, chiamato Rescue Remedy è una miscela di cinque fiori, che secondo Bach sarebbe utile nelle situazioni più acute: attacchi di panico, fortissimi stress psico-fisici, incubi. Si compone di: Star of Bethleem, contro lo shock improvviso, Rock Rose, contro il panico o il terrore, Impatiens, per riportare la calma, Clematis, contro la tendenza a cedere, la sensazione di allontanamento appena prima di svenire, Cherry Plum, contro la paura di perdere il controllo, di “andar fuori di testa”.

Per ottenere la preparazione pronta all’uso, si devono mettere in un flaconcino di vetro da 30 ml due gocce per ogni fiore che si desidera utilizzare, si riempie con acqua ed un aggiunta di un piccolo quantitativo di alcool o brandy per conservare e stabilizzare la soluzione finale. Si assumono quotidianamente quattro gocce del preparato in quattro momenti della giornata. I fiori possono essere tenuti sotto la lingua qualche secondo oppure deglutiti direttamente.

Prepariamo la vostra formula di fiori di Bach specifica, puoi prenotarla via mail, telefonicamente oppure venendo qui in Farmacia possiamo consigliarvi i fiori giusti da utilizzare: sarà un modo per sfogare i vostri stati d’animo negativi, in totale libertà e riservatezza.

Scopri la tabella dei fiori

dal lunedí al sabato
8,30-12,45 / 15,00-19,45
domenica e festivi chiuso

Consulta l'agenda online

Prenota il trattamento